DIALOGHI DI PACE : disegni di Marta Lorenzon

marta lorenzon

Si organizza per sabato 25 novembre alle ore 17:30, presso lo spazio espositivo di Villa Frova l’naugurazione della mostra DIALOGHI DI PACE con i disegni di MARTA LORENZON, e con la presentazione e cura di SILVIA PIGNAT. L’esposizione sarà visitabile dal 25 novembre al 30 dicembre

Si tratta di una Mostra e un laboratorio di scuola di animazione sul tema della Pace nell’ambito dell’XXVI° Festival Internazionale  MUSICA SACRA  dialoghi di pace in collaborazione con Centro Iniziative Culturali Pordenone

L’artista, Marta Lorenzon, vive e lavora a Sacile (Pn) con il gruppo Studio Swartz. Negli ultimi anni, ha affiancato alla professione di illustratrice una personale ricerca pittorica, ispirata dalla passione per la tradizione macchiaiola ed impressionista della pittura dell”800.

Per Marta la pittura è un’impressione della realtà, costituita da ricordi visivi che, come frammenti della memoria, sono ricomposti sulla tela attraverso macchie di colore e pennellate.

L’immaginario proposto si presenta come un dialogo con la dimensione della memoria, attraverso il suo recupero e la sua interpretazione.

I soggetti, a volte di figura umana, a volte paesaggistici, sono fotogrammi di momenti vissuti e, come i ricordi stessi, a tratti appaiono a fuoco, a tratti indefiniti.

Predilige i contrasti cromatici tra i celesti freddi delle ombre contrapposti agli arancioni caldi usati per la luce solare del pomeriggio tardo. Anche nel disegno, come nella pittura, il segno frammentario narra la ricomposizione di un ricordo.

 

INFO : Villa Frova tel.: 0434 79027; e-mail : info@incaneva.it

caneva ride

Si organizza per venerdì 10 novembre alle ore 20:30 presso la sala convegni di Villa Frova la presentazione della mostra di disegni e fumetti satirici IN VINO VERITAS nell’ambito della manifestazione  Caneva ride, premio Toni Zampol

La mostra sarà visitabile dal 10 al 19 novembre tutti i giorni durante l’orario di apertura della biblioteca presso la sala mostre di Villa Frova, con i seguenti orari:

il sabato dalle 15:00 alle 19:00 e la domenica dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 19:00. 

L’allestimento della mostra è a cura dell’associazione Pro Castello di Caneva

Quest’estate si è tenuta presso il castello l’edizione 2017 di CANEVA RIDE! PREMIO TONI ZAMPOL, concorso Internazionale di Satira di costume e Umorismo Disegnato, promosso dalla Pro Castello di Caneva (PN), con il contributo dell‘Associazione Màcheri, del Comune di Caneva, e della Banca Prealpi Credito Cooperativo.
Il concorso, è nato con l’intento di ricordare Toni Zampol, sottile umorista, narratore del territorio,pronto a cogliere il lato curioso o comico di personaggi e situazioni.
La mostra presenta una selezione dei disegni in concorso, compresi i primi tre insigniti del premio TONI ZAMPOL
Per ulteriori notizie e curiosità in merito all’edizione 2017 potete clicccare sul sito: canevaride.blogspot.it oltre naturalmente a venire a visitare la mostra!
INFO: Villa Frova tel.: 0434 79027; e-mail : info@incaneva.it
krisis mostra fotografica

Si organizza per domenica 15 ottobre alle ore 20:30 presentazione mostra fotografica “KRISIS” di Gaetano De Faveri alla presenza del prof. Guido Cecere

La mostra fotografica sarà aperta al pubblico fino a domenica 29 ottobre, lunedì, mercoledì e giovedì dalle 15:00 alle 18:30 e il martedì e il venerdì dalle 9:00 alle 13:00; il sabato e la domenica dalle 15:00 alle 19:00

L’evento è organizzato in collaborazione con il gruppo fotografico KALEIDOS

Gaetano De Faveri è nato a Ponte di Piave (TV) il 2 ottobre 1952. Vive e lavora a Pordenone. La sua formazione personale e professionale si svolge nell’ambito della psichiatria e psicoterapia. Si interessa alla fotografia intorno agli anni 80′, in un primo momento come fotoamatore autodidatta. Partecipa a vari concorsi ottenendo riconoscimenti e visibilità. Nel 1985 incontra per la prima volta Roberto Salbitani, che in quel periodo gestisce un centro  culturale alla Giudecca  a  Venezia . Nasce da subito un interesse che porta De Faveri a frequentare, negli anni successivi la Scuola di Fotografia nella Natura che Salbitani aveva fondato e  approfondisce in tal modo gli aspetti tecnici della ripresa e della camera oscura, ma soprattutto il linguaggio fotografico e la libertà espressiva. Partecipa a mostre collettive e personali. Nel 1995 si affaccia alla ribalta nazionale esponendo nll’ambito di una mostra collettiva intitolata “Venti Fotografi Italiani” tenutasi a Carpi. Qualche anno dopo però abbandona la fotografia. Per almeno quindici anni non utilizza più la macchina fotografica. In questo periodo di sospensione si   sviluppa e diffonde la massificazione della tecnica digitale. Proprio questo nuovo mezzo, in linea con le sue già esistenti propensioni   all’utilizzo del fotomontaggio, reso  ora più accessibile dall’elaborazione al computer, riapre una nuova stagione creativa che culmina con la pubblicazione del suo primo libro fotografico “Krisis”.

Info : Villa Frova tel.0434 79027; e-mail :info@incaneva.it

saverio nella terra di nessuno

In data 9 settembre, alle ore 18.30, avrà luogo l’inugurazione della mostra di fumetti EL SANGUANEL DE REFAVAIE, OVVERO SAVERIO NELLA TERRA DI NESSUNO. Saranno presenti l’autore Luca Salvagno e il Vicepresidente dell’Associazione Màcheri, Vincenzo Bottecchia

La mostra sarà aperta dal 9 al 24 settembre il lunedì, mercoledì e giovedì dalle 15:00 alle 18:30, il martedì e il venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e il sabato e la domenica dalle 15:00 alle 19:00

Il libro a fumetti è prodotto dalla Pro Loco Prade Cicona Zortea nell’ambito del progetto Il fronte di fronte. Tale progetto intende raccontare gli accadimenti della Grande Guerra attraverso lo strumento del fumetto, ma con uno sguardo a diverse formule comunicative.

Il progetto è stato ideato da Marco Felici, presidente del Consorzio Turistico Vanoi, e da Vincenzo Bottecchia, curatore e ideatore di Cicona Fumetto, e ha ricevuto il riconoscimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri per gli eventi legati alla Grande Guerra.

Il libro racconta la guerra vista con gli occhi di un bambino di nome Saverio Gobber, nato e vissuto nel primo ‘900, ma forse non tanto distante dagli orrori che ancora molti bambini vivono in questi giorni nei luoghi dei conflitti. La vicenda si svolge tra le montagne e  i luoghi del Trentino e narra come Saverio trovi un modo di sopravvivere agli abbandoni e ai lutti facendo riferimento alle storie e alle tradizioni della sua terra. Narrato in modo tradizionale, è un libro delicato rivolto a tutte le generazioni.

L’autore, Luca Salvagno,nasce a Chioggia nel 1962. La sua passione per il fumetto è antica e va di pari passo con il vivo interesse per il lavoro di Jacovitti. Questa passione lo porta a esordire come colorista delle ultime tavole del maestro e in seguito a continuare, realizzando sceneggiature e disegni, il personaggio di Cocco Bill, di cui oggi è disegnatore ufficiale. Nel 1988 comincia a pubblicare fumetti e illustrazioni sul “Messaggero dei Ragazzi” di Padova. Le serie più rilevanti sono state le avventure di LAP, TRILLO PISTACCHIO, CONCHITO, ASINUS, CACIO GALILLA, FRA MIGNOLO, SAN FRANCESCO, LA BANDA. Nel 1992 inizia a collaborare con “Il Giornalino”,  passando tranquillamente da storie umoristiche a storie di avventura raccontando personaggi famosi, tra cui San Francesco, Giovanna D’Arco, Charlie Chaplin, Stan Laurel e Oliver Hardy, Walt Disney. Ha illustrato racconti per  “Mondadori Junior” anche su testi di Roberto Piumini e Bianca Pitzorno, “Storia d’Italia a fumetti” e “Storia del Mondo a fumetti” di Enzo Biagi. Tra le sue ultime pubblicazioni quella protagonista della presente mostra, “El Sanguanel de Refavaie”. E’ docente di discipline pittoriche al Liceo Artistico “A. Corradini” di Este.

L’evento è proposto e organizzato dall’Associazione Culturale Màcheri in collaborazione con il GAS Caneva

informazioni:

Villa Frova 0434.79027; info@incaneva.it

mostra zampol

Dal 12 dicembre al 6 gennaio si terrà a Villa Frova la Mostra CANEVA RIDE!

PREMIO TONI ZAMPOL – COME CANE E GATTO  Amici e Nemici

Mostra del Concorso Nazionale di Satira e Umorismo Disegnato

INAUGURAZIONE Sabato 12 dicembre ore 18.00. Con la presenza del vincitore SERGIO TESSAROLO.

Orari di apertura:

Martedì e Venerdì     9 – 13

Mercoledì e Giovedì  15 – 18

Domenica     14.30 – 18

La mostra è organizzata in collaborazione con Associazione PRO CASTELLO CANEVA.

 

ultime signorine

Dal 15 novembre al 6 dicembre 2015 si terrà la mostra intitolata LE ULTIME SIGNORINE.

L’inaugurazione avrà luogo domenica 15 novembre 2015 alle ore 11.00 con la partecipazione dello scrittore e giornalista EDOARDO PITTALIS.

Mostra allestita in collaborazione con il Museo Virtuale “Le Case di Tolleranza” di Davide Scarpa.

Progetto e allestimento a cura di: Arch. Marilisa Da Re – Giovanna Carlot.

ORARI DI APERTURA:

martedì e giovedì 9 – 13

lunedì, mercoledì e giovedì 15 – 18

sabato e domenica 14.30 – 18.30

Visite guidate su prenotazione chiamando il numero 0434.79027

Si ringraziano: Comune di Brugnera e Sig.M. Pezzutti – Negozio “La Pagoda” Cappella Maggiore (TV)

mater

MATER – FAMILY – Esposizione d’arte P. A. CHIARADIA

Inaugurazione sabato 10 ottobre alle ore 18.30.

Presentazione a cura della D.ssa Francesca Chiaradia.

La mostra rimarrà aperta fino al 30 ottobre.

ORARI DI APERTURA:

Martedì e Venerdì                      9.00 – 13.00

Lunedì Mercoledì e Giovedì       15.00 – 18.00

Sabato                                     15.30 – 19.00

Domenica                                 10.00 – 12.00 / 15.30 – 19.00

M° Pier Antonio Chiaradia – Pittore – Disegnatore 

Nato a Stevenà di Caneva nel 1945. Residente a Caneva in Via 4 Novembre n. 54.

PERCORSO:

Abilitazione magistrale statale con 10 in disegno e storia dell’arte. Maturità artistica presso il Liceo Artistico Statale “N. Nani” a Venezia.

Quinquennio di Scuola Libera del Nudo presso l’Accademia di Belle Arti di  Venezia. Insegnanti: Luigi Tito, Luciano Zarotti, Franco Tramontin.

Cicli pittorici su muro, tavola, tela nel Triveneto. Opere pittoriche in Chiese, in sedi pubbliche e private.

Innumerevoli note critiche e recensioni su stampa e tv. Libri, quaderni, pubblicazioni raccolgono una lunga documentazione sul suo operare che risale agli anni 60.

La sua attività continua nella casa—studio a Caneva.

viniciotommasi

Personale fotografica di VINICIO TOMMASI e FRANCESCO MIRESSI.

Inaugurazione sabato 5 settembre ore 18.30 – Presenta Adriano Locci.

La mostra sarà aperta dal 5 al 20 settembre con i seguenti orari:

Martedì e Venerdì                      9.00 – 13.00

Lunedì Mercoledì e Giovedì       15.00 – 18.00

Domenica                                 15.00 – 19.00

Ingresso Libero

ute1

Domenica 17 maggio alle ore 11.00 verrà inaugurata la mostra intitolata “QUANDO VERTICALE E ORIZZONTALE SI INCONTRANO”.

Opere realizzate da:

FUMITAKA KUDO

AYUMI KUDO

LETIZIA MAGGIO

La mostra, realizzata in collaborazione con l’ Associazione Università della Terza Età e degli Adulti di Sacile e dell’Altolivenza, rimarrà aperta fino al 31 maggio con i seguenti orari di apertura:

Martedì e Venerdì                   9.00 – 13.00

Lunedì Mercoledì e Giovedì    15.00 – 18.00

Sabato e Domenica                15.00 – 18.00

stevenà

Sabato 18 aprile alle ore 18.30 si terrà la presentazione della mostra

“STEVENA` IERI” – Percorso fotografico di un paese attraversato dal tempo

 Mostra fotografica a cura di CAO SARA.

“Un viaggio lungo venticinque scatti, attraverso le vie, i borghi e le piazze di Stevenà.

Una passeggiata nel tempo, alla ricerca del luogo in cui passato e presente si sovrappongono”.

 

ORARI DI APERTURA:

Martedì e Venerdì                      9.00 – 13.00

Lunedì Mercoledì e Giovedì    15.00 – 18.00

Sabato e Domenica                 15.00 – 18.00

 

12Next