KRISIS mostra fotografica

krisis mostra fotografica

Si organizza per domenica 15 ottobre alle ore 20:30 presentazione mostra fotografica “KRISIS” di Gaetano De Faveri alla presenza del prof. Guido Cecere

La mostra fotografica sarà aperta al pubblico fino a domenica 29 ottobre, lunedì, mercoledì e giovedì dalle 15:00 alle 18:30 e il martedì e il venerdì dalle 9:00 alle 13:00; il sabato e la domenica dalle 15:00 alle 19:00

L’evento è organizzato in collaborazione con il gruppo fotografico KALEIDOS

Gaetano De Faveri è nato a Ponte di Piave (TV) il 2 ottobre 1952. Vive e lavora a Pordenone. La sua formazione personale e professionale si svolge nell’ambito della psichiatria e psicoterapia. Si interessa alla fotografia intorno agli anni 80′, in un primo momento come fotoamatore autodidatta. Partecipa a vari concorsi ottenendo riconoscimenti e visibilità. Nel 1985 incontra per la prima volta Roberto Salbitani, che in quel periodo gestisce un centro  culturale alla Giudecca  a  Venezia . Nasce da subito un interesse che porta De Faveri a frequentare, negli anni successivi la Scuola di Fotografia nella Natura che Salbitani aveva fondato e  approfondisce in tal modo gli aspetti tecnici della ripresa e della camera oscura, ma soprattutto il linguaggio fotografico e la libertà espressiva. Partecipa a mostre collettive e personali. Nel 1995 si affaccia alla ribalta nazionale esponendo nll’ambito di una mostra collettiva intitolata “Venti Fotografi Italiani” tenutasi a Carpi. Qualche anno dopo però abbandona la fotografia. Per almeno quindici anni non utilizza più la macchina fotografica. In questo periodo di sospensione si   sviluppa e diffonde la massificazione della tecnica digitale. Proprio questo nuovo mezzo, in linea con le sue già esistenti propensioni   all’utilizzo del fotomontaggio, reso  ora più accessibile dall’elaborazione al computer, riapre una nuova stagione creativa che culmina con la pubblicazione del suo primo libro fotografico “Krisis”.

Info : Villa Frova tel.0434 79027; e-mail :info@incaneva.it

saverio nella terra di nessuno

In data 9 settembre, alle ore 18.30, avrà luogo l’inugurazione della mostra di fumetti EL SANGUANEL DE REFAVAIE, OVVERO SAVERIO NELLA TERRA DI NESSUNO. Saranno presenti l’autore Luca Salvagno e il Vicepresidente dell’Associazione Màcheri, Vincenzo Bottecchia

La mostra sarà aperta dal 9 al 24 settembre il lunedì, mercoledì e giovedì dalle 15:00 alle 18:30, il martedì e il venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e il sabato e la domenica dalle 15:00 alle 19:00

Il libro a fumetti è prodotto dalla Pro Loco Prade Cicona Zortea nell’ambito del progetto Il fronte di fronte. Tale progetto intende raccontare gli accadimenti della Grande Guerra attraverso lo strumento del fumetto, ma con uno sguardo a diverse formule comunicative.

Il progetto è stato ideato da Marco Felici, presidente del Consorzio Turistico Vanoi, e da Vincenzo Bottecchia, curatore e ideatore di Cicona Fumetto, e ha ricevuto il riconoscimento della Presidenza del Consiglio dei Ministri per gli eventi legati alla Grande Guerra.

Il libro racconta la guerra vista con gli occhi di un bambino di nome Saverio Gobber, nato e vissuto nel primo ‘900, ma forse non tanto distante dagli orrori che ancora molti bambini vivono in questi giorni nei luoghi dei conflitti. La vicenda si svolge tra le montagne e  i luoghi del Trentino e narra come Saverio trovi un modo di sopravvivere agli abbandoni e ai lutti facendo riferimento alle storie e alle tradizioni della sua terra. Narrato in modo tradizionale, è un libro delicato rivolto a tutte le generazioni.

L’autore, Luca Salvagno,nasce a Chioggia nel 1962. La sua passione per il fumetto è antica e va di pari passo con il vivo interesse per il lavoro di Jacovitti. Questa passione lo porta a esordire come colorista delle ultime tavole del maestro e in seguito a continuare, realizzando sceneggiature e disegni, il personaggio di Cocco Bill, di cui oggi è disegnatore ufficiale. Nel 1988 comincia a pubblicare fumetti e illustrazioni sul “Messaggero dei Ragazzi” di Padova. Le serie più rilevanti sono state le avventure di LAP, TRILLO PISTACCHIO, CONCHITO, ASINUS, CACIO GALILLA, FRA MIGNOLO, SAN FRANCESCO, LA BANDA. Nel 1992 inizia a collaborare con “Il Giornalino”,  passando tranquillamente da storie umoristiche a storie di avventura raccontando personaggi famosi, tra cui San Francesco, Giovanna D’Arco, Charlie Chaplin, Stan Laurel e Oliver Hardy, Walt Disney. Ha illustrato racconti per  “Mondadori Junior” anche su testi di Roberto Piumini e Bianca Pitzorno, “Storia d’Italia a fumetti” e “Storia del Mondo a fumetti” di Enzo Biagi. Tra le sue ultime pubblicazioni quella protagonista della presente mostra, “El Sanguanel de Refavaie”. E’ docente di discipline pittoriche al Liceo Artistico “A. Corradini” di Este.

L’evento è proposto e organizzato dall’Associazione Culturale Màcheri in collaborazione con il GAS Caneva

informazioni:

Villa Frova 0434.79027; info@incaneva.it

diabete

Per il ciclo di incontri denominato Salute…in sicurezza giovedì 28 gennaio 2016 alle ore 20.45 si terrà a Villa Frova la conferenza dal titolo LE MALATTIE METABOLICHE E IL DIABETE – 

Prevenzione, diagnosi e cura. 

Relatore Dott. Maraglino – Endocrinologo

Serata informativa organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con S.O.G.IT.

fibra ottica

Martedì 19 gennaio 2016 dalle ore 9:30 alle 13:00 si terrà a Villa Frova un incontro tecnico sulla FIBRA OTTICA.

Partecipanti:

Gruppo di promozione FibraxCaneva

Insiel: società regionale che nell’ambito del progetto Ermes ha portato a Caneva una rete dorsale in fibra ottica destinata alla fornitura di connettività per le sedi pubbliche (municipio, anagrafe, scuole). Parte di questa rete sarà concessa in affitto agli operatori di telecomunicazioni che vorranno usufruirne per portare internet veloce a cittadini e imprese.
http://www.insiel.it/cms/focus/top-projects/ermes.html

Provider di telecomunicazioni che sono già presenti o hanno presentato una proposta per coprire Caneva in Fibra Ottica, o che riteniamo possano essere interessati ad usufruire della fibra Insiel (Eolo, LenFiber, NCS, Telecom, Fastweb, …).
L’incontro è di carattere tecnico, ma comunque aperto a chi volesse assistere alla discussione.

enciclica

LAUDATO SI’ – Sulla cura della casa comune

Con Don Maurizio Dassiè – Parroco di Miane (già Parroco di Stevenà)

Brani dell’enciclica letti da Maria Balliana

«Laudato si’ mi signore per sora nostra madre terra», cantava San Francesco. Terra, «casa comune», ricorda papa Bergoglio, che «è anche come una sorella con la quale condividiamo l’esistenza, e come una madre bella che ci accoglie tra le sue braccia». Un testo di 192 pagine, sei capitoli, 246 paragrafi e due preghiere con le quali chiede, con la sua seconda enciclica, «che tipo di mondo vogliamo trasmettere a coloro che verranno dopo di noi, ai bambini che stanno crescendo», con questo interrogativo ci vogliamo e dobbiamo confrontare, in questo caso con l’aiuto di Don Maurizio.

L’iniziativa è promossa in collaborazione con GAS Caneva.

Il G.A.S. Caneva è un’associazione di promozione sociale che da anni promuove la coltivazione biologica, la filiera corta e la salubrità nelle coltivazioni e la sostenibilità in tutte le attività umane con una attenzione a stili di vita sani sostenibili.

ute

Giovedì 17 dicembre alle ore 20.30 si terrà la conferenza dal titolo “I FIORI NELLA TRADIZIONE E SIMBOLOGIA DEL NATALE – L’AVVENTO”.

TEMI DELLA SERATA:

  • Dall’Avvento al Natale: i colori, i simboli, la liturgia, il centrotavola dell’avvento con i suoi significati simbolici;
  • Ricerca sull’Avvento: origini, significato della parola, storia e simbologia;
  • dimostrazione pratica di arte floreale utilizzando elementi naturali collegati al Natale

Docente: Sig.ra ROSSELLA BIASIOL Presidente Scuola Fioristi FVG

La serata è organizzata in collaborazione con l’Associazione Università della Terza età e degli Adulti di Sacile e dell’Altolivenza.

mostra zampol

Dal 12 dicembre al 6 gennaio si terrà a Villa Frova la Mostra CANEVA RIDE!

PREMIO TONI ZAMPOL – COME CANE E GATTO  Amici e Nemici

Mostra del Concorso Nazionale di Satira e Umorismo Disegnato

INAUGURAZIONE Sabato 12 dicembre ore 18.00. Con la presenza del vincitore SERGIO TESSAROLO.

Orari di apertura:

Martedì e Venerdì     9 – 13

Mercoledì e Giovedì  15 – 18

Domenica     14.30 – 18

La mostra è organizzata in collaborazione con Associazione PRO CASTELLO CANEVA.

 

carne bio

Mercoledì 9 dicembre 2015 alle ore 20.45 si terrà la conferenza dal titolo “LA CARNE NELL’ALIMENTAZIONE: POCA E BIOLOGICA”

Relatore: VALERIO BONDESAN

Il dott. Valerio Bondesan è laureato in scienze della Produzione animale a Bologna, Ha svolto attività di ricerca presso Università ed Istituti di ricerca europei e giapponesi.

Attualmente si occupa di ricerca e sperimentazione nel campo della qualità dei prodotti biologici di origine animale e conservazione della biodiversità zootecnica.

La carne, un alimento che consideriamo essenziale per la nostra alimentazione, negli ultimi tempi è al centro del dibattito mondiale sui possibili effetti negativi sulla salute. Questo incontro può essere un momento di confronto e di chiarimento all’insegna del “poco ma buono” come insegnavano i nostri nonni.

L’iniziativa è promossa e organizzata in collaborazione con G.A.S. Caneva.

Il G.A.S. Caneva è un’associazione di promozione sociale che da anni promuove la coltivazione biologica, la filiera corta e la salubrità nelle coltivazioni e la sostenibilità in tutte le attività umane.

ail

Mercoledì 2 dicembre alle ore 20.45 si terrà una conferenza dal titolo

CELLULE STAMINALI E PROGETTO EMATOLOGIA AREA VASTA PORDENONESE.

Relatori:

Dott. Rupolo

Dott.ssa Durante

Dott.ssa Ermacora

Medici e personale del CRO di Aviano

Moderatore:

Stefano Boscariol – Giornalista e Responsabile Comunicazione AIL e Direttore periodico AIL NEWS

oliessenziali

Mercoledì 25 novembre alle ore 20.30 si terrà la conferenza dal titolo “LA MIA ESPERIENZA NELLA TAIGA SIBERIANA E IL PROGETTO OLI ESSENZIALI”.

Relatori:  MARCO PIGHIN e THOMAS VON ROTTEMBURG

MARCO PIGHIN  Distillatore friulano di oli essenziali nella taiga siberiana; THOMAS VON ROTTEMBURG naturopata tedesco ideatore di un rivoluzionario approccio all’aromaterapia.

La Siberia, questo spazio geografico immenso è l’ultima parte veramente incontaminata del pianeta, portatore di una memoria pura che non è stata intaccata dalle tragedie della modernità.

Gli oli essenziali oltre ad essere utilissimi nella cura delle malattie e degli squilibri psico-fisici ed emozionali possono essere anche uno strumento di indagine geofilosofica e geosacrale del territorio da cui provengono.

L’incontro è organizzato in collaborazione con il G.A.S. di Caneva.

Il G.A.S. Caneva è un’associazione di promozione sociale che da anni promuove la coltivazione biologica, la filiera corta e la salubrità nelle coltivazioni e la sostenibilità in tutte le attività umane.

Prev13456711Next