Parole e Note

bat band

Venerdì 24 gennaio 2020 alle ore 20.45 a Villa Frova, per la rassegna PAROLE E NOTE, si terrà il concerto della BAT BAND – I più o meno famosi brani di LUCIO BATTISTI in versione acustica.

BAT BAND – Battisti da camera:

Arno Barzan

Stefano Gislon

Antonio Stival

Alessandro Zanet

La serata è organizzata in collaborazione con l’Associazione Musicaneva.

commedianti per scherzo

Sabato 18 gennaio 2020 alle ore 20.30 si terrà presso l’Auditorium Comunale di Via Trieste a Caneva lo spettacolo teatrale IL MORTO STA BENE IN SALUTE di Gaetano Di Maio a cura della Compagnia Teatrale “i COMMEDIANTI PER SCHERZO” – Regia di Franco Segatto.

Una coppia di albergatori, per far fronte a debiti e per rinnovare il locale, prendono in “prestito” una bella sommetta “lasciata”, nella loro pensione, da un misterioso cliente. Non avrebbero mai potuto immaginare le conseguenze di questa avventata decisione. Una piccola pensione, una valigia piena di soldi, interventi della mafia, amori impossibili e …possibili, sono gli ingredienti di questa divertente commedia dove i personaggi saranno i protagonisti di situazioni a dir poco improbabili.

 

Lo spettacolo, promosso da Duchenne Parent Project, è ad entrata ed offerta libera, insieme per fermare la Duchenne.

Con il patrocinio del Comune di Caneva.

cappellari

Giovedì 9 gennaio 2020 alle ore 20:45 si terrà a Villa Frova un incontro con il fotografo Franco Cappellari, esperto di fotografia di viaggio e paesaggistica.

Franco Cappellari  è convinto che il viaggio fotografico sia un arricchimento culturale legato non solo alla storia, alla geografia e alla situazione politica dei luoghi visitati, ma a qualcosa di più personale, all’esperienza che diviene conoscenza, al desiderio di incontrare persone con abitudini e sentimenti diversi che, con la fotografia, si possono raccontare.

L’incontro è promosso dal Gruppo fotografico Kaleidos.

 

abaka

Giovedì 26 dicembre alle ore 20:45 si terrà a Villa Frova il concerto di “Habaka & Shakeblues”.

Habaka Kay Foster Jackson: 2019 Black Music Award/Las Vegas “Best Female Jazz Performer”.

 

MUSICISTI:

Habaka K.F.J. – Voce

Francesco “Shakeblues” Mazilli – Basso Elettrico

Fabio Betto – Chitarra Elettrica

Nicola Dal Bo – Organ/Piano

Sergio Caregnato – Sax

Loris Veronesi – Drums

gospel choir

Venerdì 20 dicembre alle ore 20.45 si terrà il concerto del The Victory Gospel Choir.

La formazione corale ha al suo interno solisti con esperienza ventennale in ambito gospel provenienti dalle realtà corali dell’area territoriale veneta e friulana. IL repertorio proposto, spazia dallo spiritual da cui ebbe origine la gospel-music per giungere al contempory gospel, rappresentativo dell’evoluzione di questo genere musicale e culturale fino ai giorni nostri, in quanto miscela le sonorità antiche a quelle più moderne. Responsabile della vocalità corale è Milan Marinella insegnante di Canto e Voce, Vocologa artistica, responsabile artistico del gruppo. I giovani singers presenti nel gruppo( bambini ed adolescenti) sono una peculiarità fondamentale e motivo centrale nello trasmettere la musica gospel in un ambito educativo e culturale di completa autonomia e consapevolezza nelle performances di spettacolo, in cui i musicisti del gruppo danno un tocco di raffinata maestria.

ennia visentin

Giovedì 5 dicembre alle ore 20.45 Ennia Visentin presenta il libro NATURA & COLORE – Nuove prospettive dell’arte tintoria.

Modera l’incontro Giuliano Cescutti.

 

Questo libro nasce dal percorso di lavoro e di studio sulle sostanze coloranti naturali sviluppato dall’autrice nel corso degli anni, collegando idealmente la tradizione antica ai nuovi orientamenti del settore.

Da una breve descrizione della storia dell’arte tintoria, fino all’analisi di testi antichi e contemporanei sul tema, vengono offerte le riproduzioni di prove di tintura effettuate da esperti nazionali e stranieri oltre alle  sperimentazioni personali.

I testi sono strutturati in modo da fornire un ventaglio di informazioni pratiche per comprendere e mettere in atto l’intero processo tintorio, offrendo una carrellata che va dalle sostanze presenti negli antichi ricettari fino ai testi contemporanei.

Per le ricette di tintura proposte, si pone fede a un modello di tintura eco-dermo-compatibile, sulla scia delle nuove richieste di mercato di prodotti che possano garantire caratteristiche di salubrità.  L’intento generale è quello di diffondere l’utilizzo di sostanze naturali, atossiche e sicure per le persone e per l’ambiente sulla base di un approccio etico ed eco-sostenibile.

Delineando un quadro generale della realtà locale, Friuli Occidentale, viene evidenziato come l’utilizzo dei colori naturali può contribuire a una nuova visione economica e sociale sul territorio. Particolare attenzione è rivolta verso materiali e pratiche che rispettino, oltre i principi di eco-compatibilità, anche il minimo impatto ambientale e utilizzino fonti rinnovabili. Gran parte delle ricette proposte  riconducono all’utilizzo di materiali di scarto agricolo o sottoprodotti agroalimentari che opportunamente utilizzati possono essere una risorsa preziosissima.

L’intento è stato quello di coniugare ricerca e interventi concreti. Questo si è tradotto in una serie di approcci distinti: rendere una materia così vasta e complessa il più possibile semplice e comprensibile anche ai non addetti ai lavori; incuriosire chi è legato, per consuetudine e non per scelta, ai coloranti di sintesi; appassionare chi già opera nel settore suggerendo ipotesi alternative e varianti a quello che conosce già; e infine di stimolare l’attenzione di chi si sta rivolgendo verso nuove realtà e sbocchi economici se pur in settori di nicchia.

Infine è vivo l’intento di mettere in relazione soggetti e settori tra loro apparentemente lontani ed estranei in un’ottica di economia circolare. Le singole attività imprenditoriali, soprattutto quelle agricole, necessitano di un’apertura verso i settori artigianali e turistici e della formulazione di un modello, oltre che di un prodotto culturale, dove trovi spazio anche l’attenzione verso l’inclusione sociale.

 

letture per bambini

Domenica 1 dicembre a partire dalle ore 14.30 verranno organizzate a Villa Frova, nell’ambito dell’iniziativa dell’iniziativa “STORIE DA SFOGLIARE – Nelle Valli e Dolomiti Friulane”, due letture animate per bambini a cura dell’Associazione Culturale Molino Rosenkranz.

 

Ore 14.30 – L’UOMO MANGIA CARTA di Simone Baraccetti

Cosa succede se un uomo fatto di carta, divoratore di boschi interi, scopre che esiste un’altra possibilità oltre a quella di mangiarsi albero su albero? E cosa succede se un’intera città di uomini, grandi consumatori di carta, scopre un’alternativa alla produzione di tanti rifiuti?

 

Ore 16.00 –  LA GABBIANELLA E IL GATTO di Luis Sepulveda

Kengah, una mamma gabbiano avvelenata dal petrolio, riesce ad affidare in punto di morte il proprio uovo al gatto Zorba, strappandogli tre promesse: non mangiare l’uovo, averne cura finchè non si schiude ed insegnare a volare al piccolo.

 

Verrà inoltre allestito uno spazio dove i bambini potranno trovare un assortimento di libri a loro dedicati.

trioporteno

Venerdì 22 novembre alla ore 20:45, per la rassegna Parole e Note si terrà il concerto del Trio Porteño.

Nicola Milan - Fisarmonica

Nicola Mansutti - Violino

Roberto Colussi – Chitarra

La serata è organizzata in collaborazione con Associazione Musicaneva

ballerina di degas2

Giovedì 14 novembre 2019 alle ore 20.45 si terrà la presentazione del libro LA BALLERINA DI DEGAS dell’autrice DARIA COLLOVINI.

Modera l’incontro ANGELO FLORAMO – Consulente scientifico Biblioteca Guarneriana di San Daniele

Con la partecipazione di LORENA GIORDANI donatrice di voce.

E` nell’ elegante e originale mondo della danza che i due protagonisti di questo romanzo intrecciano le loro vite. Diego, fotografo di talento e Adele, giovane ballerina dell’Opéra di Parigi vivono un’appasionante relazione in cui rivalità, invidie e ostacoli si scontrano con l’inguaribile ottimismo della protagonista. Intrighi e passioni tra Milano e Parigi che porteranno a un finale inaspettato.

 

Daria Collovini ha svolto per anni la professione d’insegnante, per poi dedicarsi alla scrittura di testi critici su progetti fotografici e per rubriche d’arte, racconti e poesie.

Ha pubblicato le raccolte poetiche Oltre il buioLa lingua di latta.

La ballerina di Degas è il suo romanzo d’esordio

 

fotografoTerrazzani

Si organizza per venerdì 15 novembre 2019, presso la Sala Convegni di Villa Frova (2° piano), un incontro con il fotografo FERDI TERRAZZANI – fotografo per mestiere e per passione.

Durante l’incontro racconti inediti di vita e natura saranno presentati attraverso le fotografie in alta definizione

Moderatrice della serata : Lucia Bassan

 

Info : tel.: 0434 79027 ; e-mail : info@incaneva.it

Prev13456737Next