ATTIVITA’ AGRICOLA E SICUREZZA ALIMENTARE NELLE POLITICHE DELLA UE

CONVEGNO AGRICOLTURA DIRITTO UE

Nell’ambito della Festa del Libro, si organizza in data 1° dicembre alle ore 15:00, presso la Sala Convegni  di Villa Frova, la conferenza su ATTIVITA’ AGRICOLA e SICUREZZA ALIMENTARE NELLE POLITICHE DELL’UNIONE EUROPEA – Presentazione della nuova ricerca finanziata con Borsa di Studio “Anna Maria Chiap” dell’Università Ca’ Foscari di Venezia

Saluti istituzionali : Monsignor Antonio Meneguolo – Diocesi del Patriarcato di Venezia

Andrea Attilio Gava – Sindaco di Caneva

Cesare Bertoia – Presidente Coldiretti Pordenone

Carmelita Camardi – Professore ordinario di Diritto Privato, Coordinatore del Dottorato in Diritto, Mercato e Persona, Università Ca’ Foscari di Venezia

Presiede e modera : Roberto Senigaglia – Professore ordinario di Diritto Privato, Università Ca’ Foscari di Venezia

Relatori : Jacopo Giraldo – Vice Presidente Coldiretti Veneto

Antonio Bertolla – Direttore Coldiretti Pordenone

Irene Canfora – Professore ordinario di Diritto Agrario, Università “Aldo Moro” di Bari

Pietro Caverzeran – Assegnatario Borsa di Studio “Anna Maria Chiap”, 32° ciclo di dottorato, Università Ca’ Foscari di Venezia

Interventi del pubblico

Presentazione della nuova ricerca finanziata con borsa di studio “Anna Maria Chiap”

Intervengono : Giuliano Zanchi – Ricercatore di Diritto Privato, Università Ca’ Foscari di Venezia

 Manuel Marangon – Assegnatario della Borsa di Studio “Anna Maria Chiap” 33° ciclo di dottorato, Università Ca’ Foscari di Venezia

 

INFO : Villa Frova tel.: 0434 79027; e-mail : info@incaneva.it

 

 

non con i miei soldi1

Si organizza per giovedì 23 novembre alle ore 20:30 presso la sala convegni di Villa Frova la presentazione del libro NON CON I MIEI SOLDI di Andrea Baranes, Ugo Biggeri, Andrea Tracanzan e Claudia Vago, a cura di BANCA ETICA

Per maggiori informazioni vi rimandiamo al seguente sito : www.nonconimieisoldi.org/sussidiario-per-uneducazione-critica-alla-finanza

INFO : Villa Frova tel : 0434 79027, e-mail : info@incaneva.it

vincenzo nibali

Si organizza per domenica 26 novembre alle ore 18:30, presso la Sala Convegni di Villa Frova, IN SELLA AD UNA BICLICLETTINA ROSSA, incontro dibattito con VINCENZO NIBALI, detto lo squalo dello stretto e Andrea Berton, Caposervizio della Gazzetta dello Sport.

Interverranno Michele Biz e Lillo De Rosa

Evento organizzato con la collaborazione tra GS Caneva, Gottardo Giochi e ASD Nibali Messina

 

INFO : Villa Frova tel.: 0434 79027; e-mail : info@incaneva.it

BRAUL

Si organizza per venerdì 24 novembre alle ore 20:45, presso la Sala Convegni di Villa Frova, il Concerto di Musica Folk RI-TOUR  con il gruppo Bràul

L’evento è organizzato in collaborazione con l’Associazione  Musicaneva.it

Il gruppo Bràul :

LUCIA CLONFERO violino, violino elettrico, violino basso

GIACOMO TRAINA chitarra acustica, bouzouki, voce

 GABRIELLA DE CESCO voce, percussioni

 CLAUDIO MUCIN violino, viola, violino basso

 CLAUDIO MAZZER percussioni, bouzouki, flauti, voce

 

INFO : Villa Frova tel.: 0434 79027; e-mail : info@incaneva.it

marta lorenzon

Si organizza per sabato 25 novembre alle ore 17:30, presso lo spazio espositivo di Villa Frova l’naugurazione della mostra DIALOGHI DI PACE con i disegni di MARTA LORENZON, e con la presentazione e cura di SILVIA PIGNAT. L’esposizione sarà visitabile dal 25 novembre al 30 dicembre

Si tratta di una Mostra e un laboratorio di scuola di animazione sul tema della Pace nell’ambito dell’XXVI° Festival Internazionale  MUSICA SACRA  dialoghi di pace in collaborazione con Centro Iniziative Culturali Pordenone

L’artista, Marta Lorenzon, vive e lavora a Sacile (Pn) con il gruppo Studio Swartz. Negli ultimi anni, ha affiancato alla professione di illustratrice una personale ricerca pittorica, ispirata dalla passione per la tradizione macchiaiola ed impressionista della pittura dell”800.

Per Marta la pittura è un’impressione della realtà, costituita da ricordi visivi che, come frammenti della memoria, sono ricomposti sulla tela attraverso macchie di colore e pennellate.

L’immaginario proposto si presenta come un dialogo con la dimensione della memoria, attraverso il suo recupero e la sua interpretazione.

I soggetti, a volte di figura umana, a volte paesaggistici, sono fotogrammi di momenti vissuti e, come i ricordi stessi, a tratti appaiono a fuoco, a tratti indefiniti.

Predilige i contrasti cromatici tra i celesti freddi delle ombre contrapposti agli arancioni caldi usati per la luce solare del pomeriggio tardo. Anche nel disegno, come nella pittura, il segno frammentario narra la ricomposizione di un ricordo.

 

INFO : Villa Frova tel.: 0434 79027; e-mail : info@incaneva.it

black touch

Nell’ambito della FESTA DEL LIBRO DI CANEVA, presso Villa Frova, si organizza la presentazione del libro fantasy BLACK TOUCH di DALILA KHBIZY alla presenza dell’autrice stessa e del suo editore ALESSANDRO BIZ

Si tratta del primo romanzo della saga Disasterology, la serie paranormale sul mondo dei Sensitivi e delle chimere.

La protagonista della storia, Megano Stonheaven non avrebbe mai voluto immischiarsi nelle faccende paranormali della sua bizzarra famiglia; avrebbe preferito rimanere in camera sua, circondata da una miriade di cuscini, con una cioccolata calda in una mano e un libro nell’altra. Chimere e fantasmi, streghe e biblioteche incantate, affascinanti esorcisti e pericolosi giochi di potere se li sarebbe aspettati solo in qualche fantasiosa trama cinematografica, non dal suo destino. Coraggio, paura, amore, una sana dose di umorismo e…la morte costantemente dietro l’angolo.

Dalila Khbizy è nata in Puglia, ma vive e studia nel Veneto. Con uno stile armonioso e uno humour frizzante Dalila entra nel cuore dei lettori con molta leggerezza e semplicità, catapultandoli in mondi di cui non potranno più fare a meno.

Black Touch è il suo romanzo d’esordio, pubblicato da Publimedia

 

INFO : Villa Frova tel..0434 79027; e-mail: info@incaneva.it

roberto trurrin

Si organizza per sabato 18 novembre alle ore 20:45, presso la Sala Convegni di Villa Frova, un concerto pianistico con il pianista Roberto Turrin

L’evento è realizzato dall’Associazione ENSEMBLE SERENISSIMA di Sacile nell’ambito del XXI FVG INTERNATIONAL MUSIC MEETING, ed è un omaggio al celebre compositore NINO ROTA

Il pianista, ROBERTO TURRIN compie gli studi a Trieste, sotto la guida del M° Luciano Gante e, dopo aver ottenuto il diploma con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “G.Tartini”, cura il proprio perfezionamento con lo stesso M° Gante frequentando in seguito i corsi di perfezionamento tenuti dalla pianista Lya De Barberiis in Italia (Aosta,Viterbo etc.) ed in Svizzera (Meisterkurse Zofingen). Premiato in concorsi pianistici internazionali, quali “Premio Yamaha” – Stresa e “S.Rachmaninov” – Morcone, inizia a svolgere attività concertistica come solista tenendo recital in Italia, in Europa (Albania, Finlandia, Austria, Russia, Irlanda, Slovenia, Francia, Norvegia, Ucraina, Lituania, Germania, Polonia etc.) e negli Stati Uniti e Canada, presentando in varie occasioni partiture in prima esecuzione assoluta. Ha al suo attivo incisioni sia radiofoniche che televisive per la RAI, la Tv di Albania, la RadioTv Slovena, Radio Tv Nazionale Bulgara, Tv Polonia e per la Televisione di Stato Bielorussa ed ha inoltre inciso per la Epic opere del compositore P.Pessina in duo con il violinista Emanuele Baldini. Ha nel tempo approfondito la letteratura cameristica con pianoforte, tenendo concerti in formazione di duo con cameristi quali E.Stoia, J.Francini, E.Baldini, G.Di Vacri, N.Granillo, Cris Inguanti,  L.Degani etc., e collaborando inoltre con diversi Ensemble cameristici di vario organico. È docente di pianoforte presso il Conservatorio “G.Tartini” di Trieste,  istituzione in cui ricopre dallo scorso Novembre 2015 la carica di Direttore. Tiene regolarmente corsi di perfezionamento strumentale e cameristico in Italia. È stato chiamato a far parte di giurie per vari concorsi nazionali ed internazionali, è attualmente coordinatore artistico del Festival “Echos” ed è stato invitato a tenere dei Master sulla letteratura italiana per pianoforte del ‘900, che ha da sempre focalizzato il suo interesse, presso importanti enti musicali (S.Francisco State University, Stanford University, S.José State University, Roosevelt University – Chicago, Illinois University -Chicago, University of Toronto, McGill University – Montreal, Academy of Music di Zagabria, Conservatorio di Innsbruck, Norges Musikkhogskole di Oslo, Escola Superior de Musica di Lisbona, National Music Academy  di Sofia…), collaborando inoltre frequentemente con diverse importanti istituzioni musicali come De Paul University-Chicago, Loyola University-Chicago, DIT Conservatory of Music Dublino, San Diego Music College.

Nino Rota (1911-1979) è molto conosciuto per le sue colonne sonore, di cui ha composto oltre 157 esempi. Questi includono molti spartiti memorabili per i film diretti da Visconti, Zeffirelli e Coppola. E’ meno noto invece il Rota compositore e pianista e questo concerto rivela un compositore con una padronanza della tastiera che ha avuto una vita e una carriera lontano dal mondo dei film. Rota nasce in una famiglia di musicisti. Ha studiato con Pizzetti e Casella a Roma nel 1920 e poi, su consiglio di Toscanini, si spostò a Philadelphia per ulteriori studi con Rosario Scalero per composizione e Fritz Reiner per la direzione. Tornò in Italia per una carriera come compositore di musica orchestrale e da camera, ma nonostante le sue sinfonie, i concerti per pianoforte e le diverse sue opere, fu il commercio della pellicola che lo ha reso noto nella società tanto cambiata del dopoguerra italiano. Un amico ha detto di Rota: “Per lui, suonare il pianoforte era naturale come mangiare”. Sorprendentemente, a parte tre concerti, la sua produzione pianoforte comprende solo 14 numeri d’opera. Queste opere, tuttavia, forniscono una visione meravigliosa della personalità musicale di Rota con melodie che richiamano le sue colonne sonore, insieme ad abbagliante virtuosismo e sonorità.

Programma del concerto

NINO ROTA (1911-1979)

Variazioni e fuga nei 12 toni sul nome di Bach (1950)

Proposta. Sostenuto, un poco liberamente

  1. I) Mosso deciso
  2. II) Tranquillo scorrevole

III) Allegro vivace

  1. IV) Adagio
  2. V) Allegro
  3. VI) Andante

VII) Allegro vivace

VIII) Poco meno mosso

  1. IX) Andante tranquillo
  2. X) Allegro vivace
  3. XI) Sostenuto poco maestoso

XII) Lo stesso tempo, agitato

Fuga. Largo – Moderato e tranquillo

 

dalla “Suite del Casanova di Federico Fellini”   

O Venezia, Venaga, Venusia

L’ uccello magico

Il duca di Wurttemberg – 1°e 2° parte

La poupée automate

 

15 Preludi per pianoforte (1964)

Allegro molto

Allegro, ma espressivo e delicato

Allegretto con spirito

Andante sostenuto ed espressivo

Con impeto

Andante

Allegro con spirito

Lento, con accento

Allegretto quasi andantino

Allegro mosso e marcato

Andante senza lentezza

Allegro

Andante cantabile

Allegro non troppo e marcato

Allegro Robusto

 

INFO : Villa Frova tel.:0434 79027; e-mail.:info@incaneva.it

CODICE DELLA STRADA

Si organizza per venerdì 17 novembre 2017 alle ore 20:45, presso la Sala Convegni di Villa Frova, un incontro sul Codice della strada – Velocità e Controlli

Serata organizzata in collaborazione con la Scuderia Ferrari Club Caneva e l’Autoscuola Bressan di Sacile

Relatore : Fausto Scarabellotto, insegnante e istruttore di Autoscuola

 

INFO : Villa Frova tel.: 0434 79027; e-mail : info@incaneva.it

PREPARATI A VINCERE

Si organizza per mercoledì 29 novembre alle ore 20:45, presso la sala Convegni di Villa Frova,  una CONFERENZA SULLO SPORT : MOTIVAZIONE & ALIMENTAZIONE PER UNO SPORTIVO VINCENTE “Prendi in mano la tua vita e fanne un capolavoro”

La serata è organizzata a cura dell’associazione ASD Saronecaneva e prevede la presentazione del libro “PREPARATI A VINCERE” DI Pino Rauso e Simone Teso.

Relatori : Simone Teso, Mental Coach & Dott.Roberto Vergari Borzetti, Medico Nutrizionista e Medico Sportivo.

 

INFO : Villa Frova tel.: 0434 79027; e-mail : info@incaneva.it

agricoltura biologica

Si organizza per giovedì 16 novembre 2017 alle ore 20.45 presso la sala Convegni di Villa Frova, una conferenza dal titolo Agricoltura biologica e biodinamica prospettive future per coltivare salute relatore il professor Giovanni Dinelli.

L’evento è organizzato in collaborazione con il GAS CANEVA e la Farmacia BONIN

 Il professor Dinelli nasce a Bologna il 19.11.1964. Nel 1988 si laurea con lode presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell‘Università degli Studi di Bologna. Nel 1995 svolge attività di ricerca all’estero in qualità di “Visiting Scientist” presso la sezione “Research and Development” della ditta CIBA (Basilea, Svizzera). Nel settembre 1996 consegue, con giudizio favorevole della Commissione Giudicatrice, il titolo di Dottore di Ricerca in Colture Erbacee (VIII° ciclo), discutendo una dissertazione finale dal titolo “Comportamento ambientale di erbicidi solfonilureici impiegati nelle colture erbacee”. Nel 1997 consegue una borsa di studio Post-Dottorato dell’Università di Bologna, nell’ambito dell’area disciplinare “Scienze Biologiche, Geologiche, Agrarie”, settore di Scienze Agrarie, presentando un programma dal titolo “Studio della resistenza agli erbicidi di piante coltivate ed infestanti”. Nel 1999 completa la formazione di Post-Dottorato presso l’Università di Bologna. Dal 1999 è Ricercatore presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroambientali dell’Università degli Studi di Bologna e nel 2002 ottiene la conferma nel ruolo di Ricercatore. Nel novembre 2002 ha partecipato alla procedura di valutazione comparativa per il ruolo di professore associato (II fascia) ed è risultato idoneo. Nel settembre 2005 è stato chiamato dalla Facoltà di Agraria (Università di Bologna) a ricoprire il ruolo di Professore Associato nel settore disciplinare AGR/02. Da giugno 2007, è coordinatore del corso di dottorato in “Scienze Agroambientali” della Facoltà di Agraria dell’Università di Bologna.

 

INFO : Villa Frova tel.: 0434 79027; e-mail : info@incaneva.it

123447Next