Stellerranti in Hollywood Stars

stellerranti

Sabato 30 marzo alle ore 20:45 si terrà l’evento HOLLYWOOD STARS con le STELLERRANTI:

Cinzia Bauci voce

Lydia Cevidalli violino

Pier Gallesi pianoforte e fisarmonica

Hollywood Stars, un affascinante racconto in musica che mostra il lungo cammino delle danze e dei canti di Purim, il carnevale ebraico, il loro approdo sui palcoscenici di Broadway e la definitiva consacrazione sugli schermi del cinema Hollywoodiano.

Cinzia Bauci e Pier Gallesi sono i fondatori del gruppo Stellerranti e dal 2012 si propongono in trio con la violinista Lydia Cevidalli. Si sono esibiti tra gli altri al Museo F. Levi di Soragna; Palazzo dei Congressi – Lugano; Spazio Ciani – Lugano; Teatro Studiofoce – Lugano; Chiesa di S. Maurizio – Milano; Palazzo Ducale – Genova; Festival Oy Oy Oy Casale Monferrato; Auditorium Demetrio Stratos di radio Popolare – Milano; Conservatorio Peri – Reggio Emilia; Sala Carducci – Como.  Piccolo Festival della Cultura Ebraica – Scimmie – Milano – Maggio 2012;  Manifestazione “Educare alla pace” per “Giornata della memoria”  Belluno; Chiesa Evangelica, Palazzo dei Congressi e Spazio Ciani – Lugano; Salone Dugentesco – Vercelli; Teatro Paisiello – Lecce 2014; Sublimar Primo Festival Internazionale di letteratura religiosa – Giugno 2014 – MI; Teatro Cagnoni Vigevano – Gennaio 2015; Villa Frova PN – Gennaio 2015 e Febbraio 2016; Chiesa Evangelica di Ascona CH – Novembre 2015; Palacio Foz di Lisbona – Febbraio 2016; Cascina Marangana per Le domeniche del Fai – Aprile 2016; Cascina Graziosa Novara – Ottobre 2016; Chiesa Evangelica di Arogno (CH) – Novembre 2016. Nel 2012 è uscito il CD Cabaret Europa prodotto da Mauro Sabbione per la AFTER LIFE MUSIC DIMENSION di Vigevano, sempre per questa etichetta sono usciti i CD “Kabarett” piano e voce nel 2014, e “Cabaret Chagall” con Lydia Cevidalli.

Stellerranti, si presentano come inquieti cantastorie contemporanei e propongono una musica dall’anima nomade. Una musica in cui “…tutto fluisce quasi naturalmente e trascina nella sua liquida progressione anche gli elementi del linguaggio musicale di una cultura europea illuminata e cosmopolita.” (Gianni Lucini).

GRUPPO CHORIS, nasce nel 2016, con il proposito di imparare le DANZE ebraiche-israeliane, poi il gruppo si è allargato alle danze Balcaniche e a quelle Medievali.

plastica

Venerdì 29 marzo alle ore 20.45, per il ciclo di incontri denominato Caneva Ambiente Sostenibile, si terrà la conferenza dal titolo SENZA PLASTICA SI PUO’.

Relatori:

COSSA p.i. GIOVANNI – Coordinatore servizi tecnici A&T2000 s.p.a.

DOTT.SSA SGUBIN CRISTINA – Referente Osservatorio rifiuti dell’ARPA FVG

Presenta e coordina VINCENZO BOTTECCHIA – Referente GAS Caneva

La serata è promossa dal Gruppo Acquisto Solidale (GAS) Caneva

tessarolo

Giovedì 21 marzo alle ore 20.45 il Comune di Caneva in collaborazione con la Pro Castello presenta

‘NA VOLTA, UN DÌ – La giornata tipo di una famiglia contadina

Festina Lente Edizioni

In contro con l’autore:Sergio Tessarolo

Presenta Bottecchia Vincenzo

Commenti  sulla tradizione (Sulle consuetudini)  Zoldan Carlo

 

Sergio Tessarolo

– diplomato all’Istituto Statale d’Arte di Nove (Vicenza);

– diplomato Dirigente di Comunità all’Istituto di Istruzione di Borgo ValsuganaTrento;

– diplomato all’Accademia di Belle Arti di Venezia, in Grafica d’Arte.

 

Partecipa a vari Concorsi Nazionali ed Internazionali di Grafica Umoristica e Illustrazione:

– selezionato alla 6^ Edizione “Premio Novello” Codogno (Lodi), 2012

– più volte selezionato a “Umoristi a Marostica” (Vicenza), e Premio internazionale Umoristi a Marostica 2013;

– selezionato alla 18^ “Edizione Internazionale Cartoon”, 2013, Zagabria (Croazia);

– Grand Prix “Marco Biassoni”, alla 19^ Edizione “Humour a Gallarate” 2013 (Varese);

– selezionato alla 25^ “Olense Kartoenale”, Olen, Belgio 2013;

– 2° Classificato al Concorso Nazionale “Caneva Ride” 2014, Premio Toni Zampol;

– selezionato al 19° International Cartoon Exhibition 2014, Zagabria (Croazia);

– segnalato alla VI° Edizione Premio Nazionale “CrtoonSEA” 2014, Fano (PU);

– segnalato al 38° Campionato Italiano della Bugia, sezione Grafica, Le astre (PT);

– selezionato alla 7° Edizione Internazionale “Premio Novello” 2014, Odogno (Lodi);

– selezionato alla “Euro-Kartoenale 2015”, Kruishoutem, Belgio;

– 1° Premio Concorso Internazionale “Caneva Ride” 2015, Premio Toni Zampol;

– 1° Premio 39° Campionato Italiano della Bugia, sezione Grafica, Le Piastre (PT);

– Premio Speciale della Giuria, “Humour a Gallarate 2016”;

– Menzione Speciale della Giuria, “Humour a Gallarate 2016”;

– Grand Prix – Premio Nazionale “Catoon SEA” 2017;

– segnalato XXVI^ Rassegna internazionale di Satire e Umorismo – 2018 Studio d’Arte Andromeda” (TN);

– selezionato XXIII^ International Cartoon Exhibition – Zagabria 2018;

– selezionato 4th International Cartoon Exhibition SISAK, Croazia;

– collabora con la rivista “Buduar”

gianni massarutto

Venerdì 22 marzo 2019 alle ore 20.45 si terrà per il ciclo di incontri denominato Parole e Note la serata dal titolo “Strumenti poveri per musica ricca”. 

Le origini della musica Folk Americana raccontate attraverso l’uso di strumenti poveri che hanno contribuito all’evoluzione della musica americana dalla seconda metà dell’800.

Old time music, Ragtime fino al country blues.

Andrea Fiore – voce, chitarra, mandolino, ossa ,cucchiai

Gianni Massarutto – armoniche diatoniche

Marco Martin – contrabbasso

aznavour

Sabato 16 marzo alle ore 20.45 si terrà lo spettacolo EMMENEZ – MOI – Omaggio a Charles Aznavour a cura del gruppo MORGAN DE TOI.

MARA BURIGANA voce

NELLO DA PONT batteria

NICOLA BARBON contrabbasso

RICCARDO DALLA FRANCESCA  chitarra

DANIELE FOREST pianoforte, fisarmonica

Lo spettacolo “Emmenez-moi” è un omaggio dedicato al grande artista di origine armene Charles Aznavour, nato il 22 maggio 1924, cantante, artista e diplomatico francese. Forte delle sue innumerevoli e più composizioni e collaborazioni, viene soprannominato “Il Frank Sinatra di Francia” o “Aznavoice”.

Morgan De Toi è un progetto nato da un gruppo di musicisti legati dalla passione per la musica francese. Il quintetto è formato da batteria, pianoforte, chitarra, contrabbasso e voce. Da questi ultimi anni nasce l’idea e la messa in scena di uno spettacolo che vuole ripercorrere la carriera di questo immenso artista, con l’esecuzione di brani cardine quali: La Bohème, Emmenez.moi, She, etc. I brani scelti, trattano temi attuali, alla base della nostra cultura e del sentimento individuale quali l’emigrazione, il dolore per la ricerca del successo, la malinconia per il tempo passato, il rammarico per le occasioni perdute. Il forte impatto emotivo è il “fil rouge” che caratterizza lo spettacolo e attorno al quale si articola l’omaggio a questo artista.

gaetan tagne

Giovedì 14 marzo 2019 alle ore 20:45 si terrà il Concerto recitato “LA MORTE DI OLOFERNE” – Letture poetiche e teatrali frammiste a musica a cappella in quintetto misto – a cura di Antigone Vocal Ensemble e la voce narrante Silvia Gallina.

“Voci di donne che narrano la violenza, la discriminazione e l’emarginazione. Voci che cantano l’amore, la solitudine e la speranza per ricomporre la dignità infranta”.

 

juke box

Giovedì 7 marzo 2019 alle ore 20:45 si terrà il Juke Box letterario a cura di Angelo Floramo, Paolo Medeossi e Paolo Patui.

Sono in tre. Di diversa età, diversa formazione, diversi gusti letterari e musicali. Viaggiano ognuno con una valigia piena di libri, di dischi e di ricordi.

Intrecciano canzoni, pensieri e parole in un mosaico diverso a seconda degli umori, delle suggestioni, delle provocazioni, per scoprire che leggere non è un’operazione oziosa e noiosa, ma piena di vita, sorprendente come i desideri e i sogni che riempiono i nostri giorni.

 

HUMUS PARK

Mercoledì 27 febbraio 2019 alle ore 20.45 si terrà l’iniziativa “TI RACCONTO HUMUS PARK” – Attraverso le immagini di Ferdi Terrazzani rivivremo Humus Park.

Con la partecipazione dei due direttori artistici Gabriele Meneguzzi e Vincenzo Sponga e gli artisti dell’edizione 2018.

Presenta Lucia Bassan.

Arlecchino

In occasione della Festa della Donna di venerdì 8 marzo alle ore 20:45, presso la Sala Convegni di Villa Frova, avrà luogo la rappresentazione teatrale di e con Claudia Contin Arlecchino “NE’ SERVA NE’ PADRONA” – Confessione buffa sulle donne della commedia dell’arte.

Le musiche sono di Luca Fantinutti

La serata è organizzata in collaborazione dell’Associazione Donne di Caneva

Né serva né padrona è dedicato alle figure femminili della Commedia dell’Arte e alla loro emancipazione, iniziata nel Cinquecento, e che ancora oggi ispira le attrici contemporanee. Alle donne era stato vietato “calcare le scene” e le Fraternal Compagnie di Commedia dell’Arte furono le prime a contravvenire a questa esclusione, portando in scena donne coraggiose che si distinsero nell’arte oratoria, poetica, musicale e comica.

Questa rivoluzione nei confronti dell’antica condizione femminile fu un’apertura straordinaria alla nuova condizione moderna della donna, ponendo le basi di una sua emancipazione, per le sue professioni e per i suoi diritti, anche nei secolo seguenti, fino alle donne del Terzo Millennio.

 

INFO : Villa Frova tel.: 0434 79027 ; e-mail : info@incaneva.it

mahalia

Venerdì 22 febbraio 2019 alle ore 20:45, nell’ambito del ciclo di appuntamenti denominato Parole e Note si terrà lo spettacolo intitolato “MAHALIA” – Mahalia Jackson Voce dell’anima.

Un omaggio ad una delle donne più rappresentative del XX secolo. Impegnata non dolo nella diffusione della Musica Gospel nel mondo, ma anche nella battaglia per i diritti civili in difesa degli afro americani. Protagonista della Marcia di Washington del 1963.

“Cerchiamo di non soddisfare la nostra sete di libertà bevendo alla coppa dell’odio e del risentimento. Dovremo per sempre condurre la nostra lotta al piano alto della dignità e della disciplina. Non dovremo permettere che la nostra protesta creativa degeneri in violenza fisica. Dovremo continuamente elevarci alle maestose vette di chi risponde alla forza fisica con la forza dell’anima.” (M.L.K.)

MICHELA GRENA – Voce

MICHELE BONIVENTO – Pianoforte

AVISE SEGGI – Contrabbasso

123463Next